Autonoleggio Pescara

Posta sulla costa adriatica, Pescara è una città dall’aspetto moderno che vanta, però, una storia millenaria, visto che i primi insediamenti umani risalgono al I secolo a.C.

Duramente colpita dai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, la città ha perso parte del suo borgo antico, ma è riuscita a conservare buona parte dei suoi edifici storici che oggi si fondono alla perfezione con le architetture moderne.

É proprio questo particolare mix tra vecchio e nuovo a caratterizzare questa città abruzzese che vanta, però, anche molte attrazioni naturalistiche e una serie di piccoli borghi nei dintorni tutti da scoprire.

Le cose da vedere a Pescara non mancano di certo, quindi se volete godervi una vacanza a 360° allora vi consigliamo di affittare un’auto in città e di partire alla scoperta delle attrazioni del territorio.

Cosa visitare a Pescara, la città di Gabriele D’Annunzio

Per il noleggio auto a Pescara potete rivolgervi agli uffici di Maggiore, uno situato presso l’aeroporto cittadino Pasquale Liberi, l’altro posto proprio nei pressi della stazione centrale.

Preferire Maggiore per l’affitto di una city car o di una berlina significa affidarsi a un’azienda di lunga esperienza che ha fatto della sicurezza dei propri veicoli il suo punto di forza.

Con Maggiore, infatti, il noleggio auto è semplice e veloce e si ha la possibilità di scegliere tra un parco macchine di ben 12.300 vetture, tutte controllate e perfettamente sanificate.

Dopo aver affittato l’auto perfetta, potete iniziare le vostre vacanze a Pescara e dintorni visitando le attrazioni principali del centro città.

Tra le prime cose da vedere ci sono sicuramente la Cattedrale di San Cetto, la cui ricostruzione fu fortemente voluta da Gabriele D’Annunzio, la Chiesa del Sacro Cuore in stile neoromanico, e la Casa di D’Annunzio, un vero e proprio museo che raccoglie molti reperti appartenuti al celebre scrittore.

Non mancate di ammirare uno dei simboli della Pescara moderna, ovvero il Ponte del Mare che collega le due riviere della città, e di fare un salto all’attiguo Museo del Mare, molto bello da visitare anche con i bambini, e alla famosa Nave di Cascella, una fontana dalla forma particolare inaugurata nel 1987.

Ripresa l’auto e imboccata la E80 dirigetevi alla bella Basilica della Madonna dei Sette Dolori, un edificio unico poiché mescola il barocco con il neoclassico, per poi percorrere i circa 6 km che vi separano dalla Pineta d’Avalos, o Pineta Dannunziana, una magnifica riserva naturale che ospita anche il teatro monumentale Gabriele D’Annunzio.

Il vostro tour di Pescara non può dirsi completo senza qualche ora di relax sulla spiaggia della città e, soprattutto, senza fare un giro sulla costa dei Trabocchi, un magnifico tratto di litorale tra Vasto e Ortona caratterizzato dalla presenza di queste particolari palafitte, sino a poco tempo fa ancora utilizzate per la pesca.

 

I luoghi più suggestivi da visitare nei dintorni di Pescara

Dopo aver esplorato il meglio di Pescara, potete ripartire alla scoperta dei tanti tesori dei dintorni della città.

In circa 15 minuti d’auto raggiungete il bel comune di Montesilvano e visitate il suo borgo antico che custodisce monumenti d’interesse come la Chiesa di San Michele Arcangelo, il particolare Museo del Treno, per poi proseguire verso Città Sant’Angelo, dove vi attende la bella Collegiata di San Michele Arcangelo.

Sempre nei dintorni di Pescara potete trascorrere qualche ora nel borgo di Penne, uno dei Borghi più belli d’Italia conosciuto anche come la “città del mattone”, oppure inoltravi nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, un luogo davvero magico dove è possibile fare escursioni e divertirsi in compagnia di tutta la famiglia.

Tra gli altri posti da visitare vicino Pescara ci sono poi Abbateggio, nei pressi del Monte Majella, con la bella Cascata di Cusano, Caramanico Terme, rinomata località termale situata proprio all’imbocco del canyon dell’Orfento, e Pretoro, piccolo paese del XIII secolo che vi conquisterà con i suoi bei edifici come la Chiesa di Sant’Andrea Apostolo e la Chiesa di San Nicola.

Il vostro viaggio a Pescara e dintorni deve infine includere un tour per la cittadina di Sulmona, paese natale di Ovidio, dove oltre a visitare il bel centro storico potete fare un giro anche tra le celebri confetterie artigianali, e una visita al Villaggio della Valle Giuventina, tra Abbateggio e Roccamorice, antico insediamento risalente probabilmente al neolitico.

Scegliendo l’autonoleggio a Pescara potete, quindi, girare in lungo e in largo sia la città che la provincia e avere modo di vedere dei luoghi davvero unici, generalmente esclusi dalle classiche destinazioni turistiche.