Autonoleggio Marche

Situata sul versante medio Adriatico, le Marche sono una regione estremamente ricca nella quale convivino “anime” diverse, ma tutte ugualmente rappresentative della sua identità.

Terra di mare, paesaggi montani, piccoli borghi medioevali e famose città d’arte, la regione custodisce innumerevoli tesori ed è, grazie alla sua straordinaria varietà, capace di soddisfare le aspettative di ogni viaggiatore.

Trascorrere le vacanze nelle Marche significa regalarsi un viaggio attraverso un territorio unico che vi sorprenderà con la sua ricchezza storica e naturalistica, oltre che con le sue eccellenze gastronomiche.

Visitare la regione significa, inoltre, anche scoprire i luoghi che hanno dato i natali a importanti artisti e studiosi italiani; Pesaro città di Gioachino Rossini, Recanati borgo natale di Giacomo Leopardi, Urbino “patria” di Raffaello Sanzio e Chiaravalle, borgo natio di Maria Montessori.

Uno spettacolare tour delle Marche tra città d’arte e spiagge da sogno

Girare le Marche in auto è la scelta migliore poiché permette di spostarsi da una zona all’altra, seguendo l’itinerario che più si preferisce.

In più, grazie a un veicolo a noleggio è possibile muoversi comodamente anche se si viaggia con bambini piccoli, potendo portare sempre con sé tutto il necessario per trascorrere una giornata al mare o per fare un pin-nic immersi nella natura marchigiana.

Se volete affittare un veicolo in regione il vostro riferimento è Maggiore, azienda specializzata con anni di esperienza nel settore, presente sul territorio con diverse sedi.

Per il noleggio auto nelle Marche potete rivolgervi alle sedi di Ancona, di Civitanova Marche, di Fabriano, di Pesaro e di San Benedetto.

Presso tutti gli uffici di Maggiore troverete un personale specializzato e un ricco parco auto, composto solo da veicoli confortevoli, affidabili, sicuri e sempre perfettamente sanificati.

Il vostro tour tra le cose da vedere nelle Marche può iniziare dal capoluogo Ancona, unica città italiana dove il sole sorge e tramonta sul mare.

Qui dovete vedere il Duomo di San Ciriaco, a picco sul mare, la Mole Vanvitelliana o “Lazzaretto”, struttura difensiva progettata da Vanvitelli, e la Chiesa di Santa Maria delle Piazze, con i suoi magnifici pavimenti a mosaico.

Con l’auto da Ancona non vi sarà difficile raggiungere la splendida Riviera del Conero, un territorio straordinario che racchiude spiagge da sogno, borghi medioevali e paesaggi naturalistici unici.

Lungo questo tratto di costa che si estende da Ancona a Numana, potete visitare città di grande fascino come Loreto, luogo di culto di grande importanza poiché sede della Santa Casa di Maria di Nazareth, Recanati, il “natio borgo selvaggio” come la definì il suo più illustre cittadino Giacomo Leopardi, o Sirolo, elegante cittadina affacciata sul mare conosciuta come la “Perla dell’Adriatico”.

Visitare la Riviera del Conero significa anche rilassarsi sulle sue spiagge più belle; fermatevi a prendere il sole sulla spiaggia di Portonovo, baia incontaminata alle pendici del Monte Conero, rilassatevi sulla magnifica spiaggia delle Due Sorelle, simbolo della Riviera, o godetevi qualche ora di relax sull’incantevole e selvaggia spiaggia dei Sassi Neri.

Mare e Marche sono un binomio inscindibile così non mancate di visitare altre località balneari di grande bellezza.

Risalendo la costa lungo la A14 dovete fermarvi a Senigallia, rinomata località di mare con ben 14 km di lungomare, conosciuta anche per per la bellezza del suo centro storico e per il Summer Jamboree, festival dedicato agli anni Cinquanta.

Proseguite verso Fano, la “Città di Vitruvio”, e immergetevi tra antichi reperti di epoca romana, come le Mura Augustee e i resti dell’Augusteum, oppure partecipate al Carnevale più antico d’Italia, per poi continuare il viaggio alla volta di Pesaro, la città di Gioachino Rossini, dove rilassarvi sulle sue spiagge lunghe ben 7 km, e di Gradara, suggestivo borgo medioevale dominato dal Castello che, secondo la leggenda, fu il luogo dell’assassinio di Paolo e Francesca.

Tra gli altri posti da visitare nelle Marche sulla fascia costiera ci sono Civitanova Marche, incantevole località balneare, San Benedetto del Tronto, la capitale della “Riviera delle Palme”, e le Grotte di Frasassi, complesso di grotte, stalattiti e stalagmiti di grande importanza a breve distanza dal quale si trova anche il Tempio del Valadier, santuario neoclassico incastonato in una cavità.

 

Cosa vedere nelle Marche: l’entroterra e i borghi medioevali

Se la zona costiera vi conquisterà con le sue città d’arte e le sue spiagge da sogno, l’entroterra della regione non sarà da meno con i suoi bei borghi e i suoi tesori nascosti.

Tra le città più importanti da visitare all’interno della regione ci sono Urbino, simbolo del Rinascimento Italiano nonché patrimonio Unesco grazie alla magnificenza di architetture come il Palazzo Ducale e la Casa natale di Raffaello, Macerata con il suo particolarissimo Sferisterio, e Fabriano, la “Città della Carta”, dove visitare il Museo della Carta e della Filigrana e il museo del Pianoforte storico.

Tra i luoghi d’interesse nelle Marche impossibile non annoverare alcuni dei suoi borghi più suggestivi.

Con l’auto potete girare da una zona all’altra della regione e immergervi in magnifiche cittadine e in paesaggi unici, grazie ai quali il vostro tour delle Marche sarà indimenticabile.

Tra i borghi da visitare in regione ci sono Jesi, città esemplare Unesco nonché borgo natio di Federico II di Svevia, Acquaviva Picena, paese ricco di reperti preistorici situato nella Valle del Tronto, Corinaldo, con la sua splendida cinta muraria percorribile per 912 metri, Mogliano, paese collinare conosciuto per la lavorazione del vimini, e Fiastra, comune rinomato per la sua Abbazia.

Infine se avete voglia di godervi la natura le Marche non vi deluderanno grazie alla bellezza di luoghi unici come il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il canyon Lame Rosse, il Lago di Pilato e l’Arco naturale di Fondarca, situato alle pendici del Monte Nerone

Le Marche sono una terra tutta da scoprire e da percorrere in lungo e in largo e grazie a un’auto a noleggio potete conoscere tutte le sue “anime”.