Autonoleggio Palermo

Situata nella pianura Conca d’Oro e circondata dalle montagne, Palermo è uno dei gioielli della Sicilia grazie alla varietà del suo patrimonio culturale, che mescola influenze greche, romane, arabe e normanne, e alla bellezza del suo mare e dei suoi paesaggi.

Trascorrere una vacanza a Palermo significa immergersi in un luogo contraddistinto da un autentico melting-pot storico e artistico, ma anche avere la possibilità di assaggiare una cucina saporita e sfiziosi prodotti di street-food.

Il capoluogo siciliano è quindi la meta ideale per ogni tipologia di viaggiatore e il modo migliore per visitarlo è sicuramente l’auto, grazie alla quale potete spostarvi facilmente anche nei dintorni della città.

Lista agenzie Palermo

Palermo: cosa vedere e cosa fare

Per girare in tutta comodità Palermo e i borghi circostanti vi consigliamo di affittare l’auto direttamente sull’isola.

Giunti in Sicilia in aereo, potete rivolgervi all’ufficio di noleggio auto aeroporto “Falcone e Borsellino” di Palermo mentre se arrivate in città in treno, allora potete optare per la sede di Maggiore situata presso la stazione ferroviaria Notarbartolo.

Viaggiare in auto con Maggiore è una garanzia di sicurezza e questo perché i veicoli a noleggio sono non solo moderni e dotati di tutti i comfort, ma anche attentamente controllati. Grande attenzione viene poi prestata alla pulizia delle vetture, ecco perché ogni auto è scrupolosamente sanificata prima della consegna al cliente.

Noleggiata l’auto a Palermo, dirigetevi verso il cento e fermatevi a Palazzo Normanni, edificio che testimonia al meglio il mix culturale della città e che ha nella cappella Palatina, capolavoro arabo-normanno-bizantino, il suo “punto di forza”.

Da qui potete facilmente raggiungere la Chiesa della Martorana, tra le più belle chiese bizantine d’Italia, la Cattedrale, che nel corso dei secoli è stata basilica paleocristiana, moschea e chiesa, e il Teatro Massimo, il terzo più grande d’Europa.

Da vedere a Palermo sono anche il Museo Archeologico Regionale, con la sua ricca collezione di opere etrusche, romane, egizie e greche, la Fontana Pretoria, chiamata dai palermitani “Fontana della Vergogna”, e Palazzo Gangi, conosciuto per essere stato il set de “Il Gattopardo” di Luchino Visconti.

Con un’auto a noleggio potete poi facilmente arrivare alla chiesa medioevale di San Giovanni degli Eremiti, facilmente riconoscibile dalle caratteristiche cupole rosse, oppure raggiungere l’Orto Botanico, dove godersi il relax immersi nel verde, e Villa Giulia, bel giardino pubblico posto proprio a ridosso del quartiere Kalsa.

Tra le cose da fare nel capoluogo siciliano ci sono poi una visita alle Catacombe dei Cappuccini, con le sue 8.000 mummie perfettamente conservate, una passeggiata nei colorati e caratteristici mercati di Ballarò, la Vucciria e il Capo, e un assaggio dei migliori prodotti di pasticceria e di street-food locale; assaggiate la “meusa” (panino con la milza), o le “panelle” (schiacciatine di farina di ceci) e non dimenticate di assaporare un cannolo, una cassata o il gelo all’anguria.

 

Visitare le spiagge e i dintorni di Palermo

Palermo è anche un ottimo punto di partenza per visitare tante altre località d’interesse che sicuramente vale la pena vedere.

A soli 30 minuti di viaggio dal capoluogo si trovano Monreale, borgo conosciuto principalmente per il Duomo e il Chiostro, veri capolavori di arte arabo-normanna-bizantina, e il Santuario di Santa Rosalia, luogo di culto molto suggestivo situato alle pendici del Monte Pellegrino.

Tra i posti da visitare vicino a Palermo bisogna segnalare l’antico borgo di pescatori di Cefalù, rinomato per il fascino della Basilica della Trasfigurazione, Mondello, famosa località di mare dallo stile Liberty, Bagheria, detta anche “città delle ville” poiché ricca di edifici nobiliari, e Borgo Parrini, frazione di Partico, che grazie alla tenacia dei pochi abitanti rimasti ha conosciuto una nuova vita, essendo stato completamente restaurato in “stile Gaudì”.

Gli amanti della storia non possono poi perdersi il bellissimo sito archeologico di Segesta, a circa 90 km da Palermo, mentre quelli della natura incontaminata devono fermarsi a Castellammare del Golfo e alla magnifica Riserva dello Zingaro.

Un tour di Palermo e dintorni significa, poi, anche scoprirne il mare e il litorale!

Tra i lidi da non perdere ci sono quelli di Castel di Tusa e di Sant’Ambrogio di Cefalù, la conosciutissima spiaggia di Mondello, dalla sabbia bianca e dalle acque cristalline, e quella di Capaci, ideale anche per i più piccoli poiché i fondali sono bassi e il mare molto calmo.

Di belle spiagge vicino al capoluogo siciliano ce ne sono, però, molte altre!

Come non citare la spiaggia di Altavilla Milicia, la spiaggia di Ficarazzi, selvaggia e incontaminata, le spiagge Kafara, Sant’Elia e Porticello di Santa Flavia o, ancora, quelle di Capo Gallo, Lascari e dell’area di Sferracavallo, dove è consigliato fermarsi alla Baia del Corallo e alla spiaggia delle Vergini.

Tante le cose da vedere a Palermo e dintorni, così se volete scoprirle tutte optate per il noleggio auto e preparatevi a vivere una vacanza indimenticabile.