Noleggio Auto Sicilia

Isola più grande del Mediterraneo nonché destinazione amata dai turisti di tutto il mondo, la Sicilia è una terra che conquista con il suo mix di arte, tradizioni, natura incontaminata e ottima cucina.

Capace di accontentare gusti diversi, trascorrere le vacanze in Sicilia significa regalarsi un viaggio indimenticabile, specialmente se si decide di visitarla in auto.

Un itinerario on the road dell’isola permette di godersi il meglio che questa terra ha da offrire e di raggiungere luoghi spesso esclusi dai classici circuiti turistici; se la Sicilia è infatti mare cristallino e spiagge assolate non mancano borghi caratteristici, paesini arroccati e riserve nascoste, tutti da esplorare.

Tour della Sicilia Occidentale: i luoghi da non perdere

Il vostro viaggio in Sicilia può iniziare dalla zona occidentale dell’isola dove potete facilmente affittare un veicolo rivolgendovi agli uffici di Maggiore situati a Palermo, sia presso l’aeroporto Falcone e Borsellino che la stazione Notarbartolo, Agrigento, Trapani o Caltanissetta.

Preferendo Maggiore per il noleggio auto in Sicilia avete a disposizione una vasta scelta di veicoli, tutti attentamente controllati e sanificati, potendo inoltre usufruire di una serie di servizi in sede come il noleggio di seggiolini per bambini, per la massima sicurezza dei più piccoli, e di navigatori GPS di ultima generazione, per spostarsi facilmente da una zona all’altra.

Prima tappa del tour della Sicilia Occidentale è Palermo, una città-gioiello che vi regalerà emozioni a ogni angolo; lasciatevi conquistare dall’atmosfera unica di quartieri come La Vucciria e La Kalsa, perdetevi tra la magnificenza dei mosaici bizantini della Chiesa di Maratona (patrimonio UNESCO), ammirate la maestosità di Palazzo dei Normanni e dei bei edifici barocchi del centro storico e non mancate di vedere Teatro Massimo, il più grande teatro lirico d’Italia.

Girare per Palermo significa anche fermarsi nelle botteghe artigiane e assaggiare il meglio dello street-food locale, come il pane con la milza, le mitiche arancine e lo sfincione.

Da Palermo in meno di due ore di viaggio si raggiunge San Vito Lo Capo dove vi attendono spiagge caraibiche, come la Baia di Santa Margherita e la Caletta del Bue Marino, e tesori di rara bellezza come il Santuario dedicato a San Vito e il Torrazzo, un antico torrione di fattura araba.

Poco distante da San Vito Lo Capo vi aspetta un tesoro naturalistico, la Riserva dello Zingaro, un tratto di costa incontaminato che da San Vito lo Capo si estende sino a Castellammare del Golfo. La Riserva regala uno spettacolo unico con baie, calette, grotte e una natura meravigliosa, un paradiso per gli amanti del verde e del trekking.

Da San Vito potete fare una deviazione nell’entroterra e visitare il Parco Archeologico di Segesta, una delle principali città degli Elimi, per poi raggiungere Trapani, che vi conquisterà con il suo affascinante centro storico e con l’unicità della Riserva orientata delle Saline, area naturale protetta di 1000 ettari dove vivono una grande varietà di uccelli come gabbiani rosei e aironi bianchi.

Altro luogo dove andare in Sicilia occidentale è Agrigento, città da visitare per la bellezza del suo centro storico e per la Valle dei Templi, patrimonio Unesco, tra le più importanti testimonianze della civiltà greca in Sicilia; da non perdere il Tempio di Hera Lacinia, il Tempio della Concordia, quello meglio conservato, e il Tempio di Demetra, stupendo esempio di edificio distilo in antis.

 

Cosa vedere in Sicilia Orientale

Con un’auto a noleggio dalla zona occidentale dell’isola potete facilmente spostarvi sul versante orientale, dove il vostro tour della Sicilia prevederà tappe altrettanto interessanti.

La prima è Catania, una città che vi conquisterà con la sua lunga storia, testimoniata da monumenti di grande fascino, come la Cattedrale di Sant’Agata e il Monastero dei Benedettini, e con la sua grande vitalità, ben espressa dai famosi mercati popolari, tra i quali vale la pena visitare quello della Pescheria e delle Pulci.

Non mancate di fare un salto sul Monte Etna, il vulcano attivo più grande d’Europa, dove è possibile non solo visitare i crateri ma anche prendere parte a escursioni naturalistiche e percorsi di trekking.

In meno di un’ora di viaggio si arriva a Siracusa, dove bisogna assolutamente visitare l’isola di Ortigia, quartiere cittadino collegato alla terraferma che mescola monumenti di arte classica e barocca, il Teatro Greco, cuore del Parco archeologico Neapolis, il Duomo cittadino e il Teatro dei Pupi, dove assistere a uno spettacolo di quest’arte tutta siciliana.

Imboccando la E45 si raggiunge la “capitale del barocco” ovvero Noto, il cui centro storico è stato dichiarato patrimonio Unesco.

Concedetevi una passeggiata per la città e ammirate la bellezza di luoghi come la Chiesa di Santa Chiara e Convento dei Benedettini e la Cattedrale di San Nicolò, vero gioiello del barocco.

Per un’immersione nella natura, fate un salto all’Oasi Faunistica di Vendicari, zona umida costiera di grande importanza non solo dal punto di vista naturalistico ma anche per la presenza di siti archeologici di età ellenistica, bizantina e medioevale.

Se volete ancora ammirare la bellezza del barocco siciliano spostatevi a Ragusa per poi concedervi un pò di relax sulla spiaggia di Donnalucata, a circa 8 km dalla città, famosa non solo per il suo mare ma anche per essere stata il set della fiction “Il Commissario Montalbano”.

Viaggiare in Sicilia significa anche scoprirne i sapori quindi dirigetevi verso Modica e fate una scorta del famoso cioccolato oppure spostatevi a Scicli e gustatevi il Caciocavallo Ragusano Dop.

Il vostro viaggio sul versante orientale dell’isola può concludersi a Messina, porta della Sicilia, dove dopo aver visitato il centro storico vi suggeriamo di raggiungere il Santuario di Montalto, dal quale si gode di un magnifico panorama sulla città e lo Stretto.

Sceegliere un’auto a noleggio in Sicilia permette di vivere un viaggio speciale su quest’isola dal fascino unico.