Autonoleggio Teramo

Nella parte più settentrionale dell’Abruzzo, proprio alle pendici del Gran Sasso, si trova Teramo, città collinare caratterizzata da un grande patrimonio naturalistico e storico.

Di origini molto antiche, poiché situata nello stesso luogo ove sorgeva la colonia romana di Interamnia, Teramo conserva ancora nelle sue architetture cittadine le testimonianze delle diverse dominazioni che qui si sono succedute, dai Romani agli Spagnoli, passando per i Francesi e i Borboni.

Visitare Teramo significa, dunque, immergersi in un territorio molto suggestivo che regala ai suoi turisti innumerevoli bellezze artistiche e storiche, oltre a magnifici panorami, stupendi borghi abbandonati e caratteristici paesini tutti da scoprire.

Lista agenzie Teramo

  • In Aeroporto
  • In Stazione
  • In Città

Cosa vedere a Teramo: tutte le attrazioni del centro città

Affittare un veicolo in città è la scelta perfetta se desiderate vedere non solo Teramo, ma anche i tanti tesori storici e naturalistici della provincia.

Per il noleggio auto a Teramo potete rivolgervi alla sede di Maggiore in Viale Crispi, dove troverete non solo un ricco e moderno parco aut, ma anche un personale qualificato e disponibile, sempre pronto ad assistervi in ogni vostra esigenza.

Noleggiare un veicolo con Maggiore significa scegliere un partner affidabile che è riuscito a costruire il proprio successo grazie all’attenzione che ha sempre dedicato ai bisogni del cliente. Ecco perché tutte le auto a noleggio sono moderne, costantemente controllate e sempre scrupolosamente igienizzate, per la massima sicurezza dei passeggeri.

La vostra visita a Teramo può iniziare dal centro storico che ospita alcuni dei monumenti più importanti come il Duomo di Santa Maria Assunta, costituito dall’unione di due chiese di epoche diverse, la Chiesa di Sant’Agostino, restaurata nell’Ottocento, la Chiesa di San Domenico, con i suoi affreschi seicenteschi, e la Chiesa di Sant’Anna dei Pompetti, unico edifico alto-medievale della città.

Accanto alle architetture religiose sono da vedere a Teramo anche il Castello della Monica posto sul colle di San Venanzio e accessibile solo attraversando un ponte levatoio, il Teatro Romano, tra i reperti di epoca romana meglio conservati della città, e la Torre Bruciata, così detta a causa di un terribile incendio che colpì la città nel 1156.

Imboccata la SS80 in circa 10 minuti di viaggio si raggiunge invece la Necropoli di Ponte Messato, la “Conca”, di epoca romana, e da qui percorrendo 7 km sulla SS81 si arriva all’Osservatorio Astronomico di Collurania, uno dei più importanti d’Italia.

 

Alla scoperta della Provincia di Teramo: i borghi e le spiagge

La Provincia di Teramo non è generalmente molto visitata mentre in realtà custodisce dei piccoli tesori che vale la pena di scoprire.

Dal centro città in circa 40 minuti d’auto arrivate ad Atri, borgo medioevale situato in collina che vi affascinerà con il suo caratteristico centro fatto di chiese, musei e palazzi signorili tra i quali vale la pena vedere la Cattedrale di Santa Maria Assunta del 1285 e Palazzo Acquaviva, costruito su resti romani nel 1395.

Da non perdere in questo piccolo borgo anche i famosi Calanchi, spettacolari canyon “nati” dall’erosione del terreno argilloso dove sono ben visibili numerosi fossili marini.

Spingendosi nell’entroterra è invece possibile fare un tour per Castellalto, suggestivo borgo di origini medioevali, Valle Castellana, piccolo gioiello posto nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, dove vi suggeriamo di vedere il bel Castello di Vallinquina e la Chiesa di San Vito, e Civitella del Tronto, posto nella Val Vibrata e parte de “I Borghi più Belli d’Italia”.

Spostandosi sulla costa, invece, tra le cose da visitare vicino Teramo ci sono Giulianova, importante località balneare affacciata sull’Adriatico che alle attrazioni naturalistiche e alle belle spiagge sabbiose affianca un ricco patrimonio storico, Alba Adriatica, caratterizzata da un magnifico litorale non a caso detto “Spiaggia d’Argento”, e il vicino comune di Tortoreto, con il suo bel centro storico e le sue spiagge da sogno, tra le quali spicca Tortoreto Lido, lungomare adornato da palme e da ville in stile Liberty.

Proprio le spiagge sono tra le altre ricchezze di Teramo e dintorni, così tra una visita e l’altra a borghi e cittadine nascoste non mancate di concedervi qualche ora di relax al sole.

Tra i lidi più belli bisogna segnalare quelli di Roseto degli Abruzzi, di Pineto, con il suo litorale lungo ben 10 km, di Silvi Marina, dalla sabbia fine e dai fondali bassi, e di Martinsicuro, lungo litorale di sabbia dorata che si estende, insieme a quello di Villa Rosa, sino alla foce del Tronto e Vibrata.

Le cose da vedere a Teramo e dintorni non si esauriscono di certo qui e con un’auto a noleggio potete scoprire molti altri tesori nascosti di questo territorio unico e suggestivo.