Autonoleggio Cagliari

Affacciata sia a Sud che a Est sul Mar Mediterraneo, Cagliari, capoluogo della Sardegna, si caratterizza per una grande eterogeneità del suo territorio che spazia dai rilievi montuosi alle coste, ricche di spiagge e grotte.

Definita dallo scrittore David Herbert Lawrence come la città “di pietra, nuda e in salita, simile a una Gerusalemme bianca”, Cagliari ha un grande patrimonio storico e artistico oltre a siti naturalistici di rara bellezza come il Parco naturale regionale Molentargius-Saline, il promontorio della Sella del Diavolo e la magnifica spiaggia del Poetto, lunga oltre 8 km.

Le cose da visitare a Cagliari, quindi, sono numerose e se volete scoprirle tutte il mezzo migliore per vedere la città e i dintorni è certamente l’auto, che vi permetterà di allontanarvi dalle classiche destinazioni turistiche.

Lista agenzie Cagliari

Cosa vedere a Cagliari: itinerario del centro storico

Per scoprire Cagliari e il suo territorio in auto, vi consigliamo di affittare la vettura direttamente in città, così da avere la libertà di raggiungere la Sardegna sia in nave che in aero.

Per il noleggio auto a Cagliari potete rivolgervi a Maggiore che in città ha due sedi, una presso l’aeroporto cittadino Elmas e l’altra in Viale Monastrin.

Scegliere Maggiore significa affidarsi a un’azienda professionale e di lunga esperienza che dispone di un parco auto di ben 12.300 vetture, tutte accuratamente controllate e sempre perfettamente sanificate.

Noleggiata una city car o una berlina, in base alle vostre esigenze, potete iniziare la visita di Cagliari dal quartiere Castello dove si trovano alcuni monumenti simbolo come il magnifico Bastione di Saint Remy, dal quale è possibile godere anche di un suggestivo panorama sulla città, la Cattedrale di Santa Maria, stupendo edificio in stile gotico eretto nel Duecento, e le Torri di San Pancrazio e dell’Elefante, entrambe in calcare bianco di Bonaria.

Non mancate di fare un giro alla Cittadella dei Musei, polo mussale cittadino che annovera siti d’interesse come il Museo Archeologico e la Pinacoteca Nazionale, e di acquistare un souvenir in una delle tante botteghe artigiane del posto.

In circa 10 minuti d’auto si raggiunge un altro quartiere storico, quello della Marina nella zona del porto dove, oltre ad ammirare palazzi storici e antiche chiese, è possibile trascorrere un pomeriggio all’insegna dello shopping e del buon cibo.

Dopo un pranzo a base di specialità cagliaritane come malloreddus o culingionis, spostatevi al Santuario di Nostra Signora di Bonaria, complesso di due chiese e un monastero in stile gotico-catalano, per poi concludere la vostra visita alla città al Mercato di San Benedetto, dove troverete il meglio della gastronomia cagliaritana.

 

Le spiagge di Cagliari e dintorni da scoprire

L’auto è fondamentale per raggiungere le più belle spiagge del capoluogo e dei suoi dintorni.

Iniziando da quelle cittadine, la prima da vedere è quella del Poetto, che si estende per 8 km dal promontorio della Sella del Diavolo al litorale di Quartu Sant’Elena; qui oltre che godervi qualche ora di relax, potete anche incamminarvi lungo uno stupendo sentiero sul promontorio di Calamosca.

Potete così raggiungere il lato opposto della Sella del Diavolo, dove vi aspettano le spiagge di Calamosca e di Cala Fighera, la prima ideale per praticare snorkeling, la seconda perfetta per godersi il sole.

Ripresa l’auto e imboccata la SS125 si giunge in un’altra spiaggia da sogno, quella di Cala Regina, situata in località Terramala, dove potete godervi un mare azzurrissimo e immergervi nel fascino della macchia mediterranea.

Tra le spiagge vicino Cagliari da scoprire c’è anche quella di Mari Pintau (Mare Dipinto), così detta proprio per la bellezza del suo mare, quella di Solanas, a circa 35 km dal capoluogo, molto amata dagli appassionati di pesca subacquea e surf, quella di Porto Giungo, vicino alla quale si trova anche il famoso stagno di Notterihabitat del fenicottero rosa, e quella di Punta Molentis, un vero e proprio paradiso naturale sulla costa sud-est di Cagliari.

Con un’auto a noleggio potete facilmente spostarvi sul versante sud-ovest e visitare le spiagge di Chia, ovvero Su Giudeu e Cala Cipolla, per poi concludere il vostro itinerario sulla spiaggia di Tuerredda, posta tra Capo Malfatano e Capo Spartivento.

 

Paesi vicino Cagliari da visitare

Oltre alle spiagge, nei dintorni del capoluogo sono molti i borghi da scoprire.

Nel vostro tour in auto nella provincia cagliaritana non può mancare una sosta a Pula, un vero gioiello che alle attrazioni del centro storico e della zona costiera aggiunge il fascino dell’area archeologica di Nora, con i resti dell’antica città fenicia fondata nel VIII secolo a.C.

Sul lato opposto, da vedere è Quartu Sant’Elena, dove potete immergervi nella storia della civiltà contadina sarda, e Villasimius, località rinomata per le sue bellezze naturali che ospita, però, anche importanti testimonianze del periodo pre-nuragico, ovvero le magnifiche Domus de Janas e i numerosi nuraghi dell’entroterra.

Scegliendo il noleggio auto a Cagliari avete quindi l’opportunità di scoprire in lungo e in largo il territorio sia della città che della provincia, immergendovi in uno scenario naturalistico e storico davvero unico.