Autonoleggio Verona

Situata sulle rive dell’Adige e universalmente conosciuta come la “Città degli Innamorati”, grazie al travagliato amore di Rome e Giulietta narrato da William Shakespeare, Verona è una città del Veneto di grande fascino che conquista i suoi visitatori con le bellezze del suo centro storico, non a caso dichiarato patrimonio Unesco.

Romantica ed elegante con i suoi ponti, i suoi palazzi nobiliari e le sue architetture di pregio, a Verona sono ben visibili le tracce del suo lungo passato che mescolano elementi romani e medioevali, rinascimentali e veneziani regalando ai turisti un patrimonio artistico unico, per la maggior parte racchiuso nel centro città.

I luoghi più suggestivi da visitare a Verona

Da vedere a Verona c’è davvero molto, quindi se non volete perdervi nessuna delle attrazioni della città il nostro suggerimento è di girarla in auto, avendo così anche l’opportunità di spingervi nei paesi vicini.

Sia che raggiungiate la città in aereo o in treno, per il noleggio auto a Verona potete fare riferimento alle sedi di Maggiore, una situata presso l’aeroporto Valerio Catullo, l’altra posta nelle vicinanze della stazione di Porta Nuova.

Viaggiare con Maggiore significa preferite un viaggio in sicurezza, visto che è possibile scegliere tra un ricco parco auto composto da vetture moderne, perfettamente sanificate e ben accessoriate.

Punto di partenza obbligato per visitare Verona è Piazza Bra, la più grande della città, sul cui lato occidentale troviamo il Liston, marciapiede lastricato in marmo rosa della Valpolicella, sul quale si affacciano edifici di grande interesse come Palazzo degli Honorij risalente al Cinquecento, Palazzo Barbieri, edificio neoclassico progettato da Giuseppe Barbieri, e la Gran Guardia, palazzo la cui costruzione iniziata nel XVII secolo si è protratta sino al 1843.

Non solo palazzi di pregio, visto che in Piazza Bra è possibile ammirare la statua equestre di Vittorio Emanuele II e soprattutto la spettacolare Arena, anfiteatro romano di forma ellittica costruito con pietra della Valpolicella che grazie alla sua capienza di ben 20.000 spettatori è terzo per grandezza dietro al Colosseo e all’anfiteatro di Capua.

Anticamente sede degli spettacoli dei gladiatori, l’Arena di Verona è oggi uno dei più importanti teatri lirici all’aperto del mondo grazie non solo al fascino che ispira, ma anche alla sua acustica perfetta.

Da Piazza Bra spostatevi a Piazza delle Erbe, considerata una delle più belle d’Italia e da sempre sede del mercato cittadino; qui tra una bancarella e l’altra non lasciatevi scappare la Torre dei Lamberti, le case dei Mazzanti, Palazzo Maffei e soprattutto la Madonna Verona, fontana del 1380 che mescola elementi romani e medievali.

A meno di 100 metri da Piazza delle Erbe si trova un altro simbolo della città, la Casa di Giulietta, bell’edificio in gotico veronese dominato dal famigerato balcone, nelle cui vicinanze si può vedere un altro luogo di grande interesse ovvero le Arche Scaligere, maestoso monumento funerario in stile gotico fatto costruire dalla famiglia Della Scala.

Altri posti da visitare a Verona sono la stupenda Basilica di San Zeno, capolavoro del romanico lombardo a quanto pare costruito sul luogo di sepoltura del Vescovo Zeno, e la Cattedrale di Santa Maria Assunta, parte del complesso architettonico della Cattedrale Santa Maria Matricolare di Verona insieme al Palazzo del Vescovado, al Chiostro dei Canonici, al Battistero di San Giovanni in Fonte e alla Chiesa di Sant’Elena. Non mancate di vedere, poi, Castelvecchio, fortezza voluta da Cangrande II della Scala situata sulla riva settentrionale dell’Adige, il Teatro Romano, posto nel quartiere Veronetta e raggiungibile solo attraversando il Ponte di Pietra, e Porta Borsari e Porta Leoni, due dei monumenti cittadini di epoca romana di maggiore interesse.

Tra le attrazioni di Verona più rappresentative è poi impossibile non citare i suoi ponti, visto che l’Adige taglia in due la città; Verona ne possiede ben sette, ma tra quelli da vedere ci sono il Ponte Scaligero dinnanzi a Castelvecchio e il Ponte di Pietra di epoca romana.

Se volete apprezzare appieno il fascino della città non mancate infine di includere nel vostro itinerario anche una sosta all’Arco dei Gavi risalente al I secolo d.C., a Piazza dei Signori con al centro la statua di Dante, alla Chiesa di Santa Anastasia, magnifico esempio di architettura gotico-veneta, a Castel San Pietro costruito nel XIV secolo e raggiungibile tramite una scala che inizia da Ponte di Pietra, e a Palazzo Giusti dove potete visitare uno dei giardini rinascimentali più belli d’Italia.

Infine, a completamento del vostro tour di Verona non mancate di fare una passeggiata nella caratteristica Via Sottoriva circondata da stupendi portici, e di visitare il Museo Lapidario Maffeiano e l’Arena MuseOpera (AMO), museo cittadino dedicato alla lirica e situato presso Palazzo Forti.

 

Alla scoperta dei luoghi più belli vicino a Verona

Al pari della città anche la provincia di Verona vi riserverà un gran numero di posti caratteristici tutti da scoprire.

Per quanto concerne i paesi più affascinanti da vedere vicino alla città vi consigliamo di partire dalla magnifica area del Lago di Garda dove vi attendono borghi pittoreschi e bellezze naturali uniche.

Sulle rive del lago potete regalarvi una gita in barca alla volta di centri caratteristici come Peschiera del Garda, dove visitare la cinquecentesca Fortezza o passeggiare lungo il camminamento di ronda, Desenzano del Garda, che vi conquisterà con le sue bellezze naturalistiche e i suoi monumenti come il Castello fortificato del 1400 e il Duomo di Santa Maria Maddalena, e Lazise con le sue mura fortificate.

Oltre a questi, meritano una visita anche i borghi di Bardolino con il suo splendido lungolago, Torri del Benaco con il trecentesco Castello Scaligero, e Monselice che vi accoglierà con il fascino del suo Castello e con il bel Boschetto dei Frati.

Oltre ai borghi del Lago di Garda, da vedere vicino Verona sono anche gli interessanti comuni di Custonza, terra di grande storia che conserva il celebre Ossario, Valeggio sul Mincio, formato dai paesi di Borghetto e di Valeggio, dove visitare il Castello Scaligero, Villa Sigurtà e il magnifico Parco Giardino Sigurtà, considerato uno dei più belli d’Italia, e Soave, pittoresco paesino circondato dalle mura scaligere che custodisce tesori d’interesse come il Castello, il Duomo di San Lorenzo e il Palazzo del Capitano.

Tra le cose da vedere vicino Verona ci sono infine la stupenda area della Valpolicella, rinomata non solo per la produzione di vini DOC ma anche per la presenza di numerose ville dette “ville venete”, tra le quali bisogna segnalare Villa Lorenzi-Benati a Vanzago e il complesso di Villa Guantieri in località Fasanara, il Parco delle Cascate di Molina a Fumane, e il paese di Montecchio Maggiore, dove vedere il Castello di Bellaguardia o di Giulietta, il Castello Della Villa o di Romeo e la bella Villa Cordellina Lombardi che ospita anche alcuni affreschi del Tiepolo.

Un tour in auto tra Verona e i suoi dintorni è quindi in grado di riservarvi molte sorprese e di farvi vivere una vacanza a 360°.