Autonoleggio Trieste

Ai confini con la Slovenia, nella regione storica della Venezia Giulia e affacciata sull’omonimo golfo si trova Trieste, terra di confine tra l’Europa occidentale e orientale nella quale convivono cultura mediterranea, slava e mitteleuropea.

Conosciuta come la città della bora e del caffè, Trieste è dotata di un fascino unico, spiccatamente multiculturale che, non a caso, ha attirato l’attenzione di importanti scrittori come James Joyce e Standhal.

Definita da Umberto Saba, uno dei suoi cittadini più illustri, come la città “pensosa e schiva”, Trieste custodisce luoghi di grande interesse ed è in grado di sorprendere

grazie al suo ricco patrimonio sia artistico che naturalistico.

 

Lista agenzie Trieste

Cosa vedere a Trieste: un tour per il centro storico

Trascorrere le vacanze a Trieste vi darà l’opportunità di conoscere meglio questa magnifica città e vi permetterà di spingervi nei suoi dintorni, caratterizzati da piccoli borghi altrettanto affascinanti.

Per scoprire tutte le attrazioni del capoluogo e delle aree circostanti l’auto è il mezzo più indicato perché vi dà la libertà di spostarvi dal centro città ai paesi delle vicinanze senza dovervi preoccupare di organizzare in anticipo gli spostamenti.

In più con un veicolo potete scoprire anche un altro lato di Trieste, il mare, da sempre importante risorsa della città.

Per il noleggio auto a Trieste il vostro riferimento è la sede di Maggiore situata proprio nei pressi della Nuova Stazione Marittima, mentre se arrivate in aereo allora potete rivolgervi all’ufficio dell’aeroporto Ronchi dei Legionari.

Preferire Maggiore significa viaggiare comodamente e in sicurezza visto che le vetture a noleggio sono accessoriate con tutti i comfort e attentamente controllate prima della consegna. Grande attenzione viene poi dedicata alla pulizia e alla perfetta igienizzazione dei veicoli.

Arrivati in centro, parcheggiate l’auto e iniziate il voto tour incamminandovi verso Piazza dell’Unità, la più importante della città, dove ammirare la bellezza della Fontana dei Quattro Continenti, di Palazzo Vanoli e di Palazzo Pitteri.

Di qui imboccate il lungomare cittadino (le Rive) e percorretelo dal Molo Audace sino alla Lanterna, ovvero l’antico faro, per poi dirigervi verso la Cattedrale di San Giusto, dalla quale si accede anche al Battistero e al museo che custodisce l’alabarda di San Sergio.

Altri luoghi da visitare a Trieste sono il Castello di San Giusto, situato su di un colle in posizione dominante rispetto alla città, il Faro della Vittoria, sormontato dalla statua della Vittoria Alata alta ben 7 metri, la Sinagoga, ritenuta uno dei più importanti luoghi di culto ebraici d’Europa, e la Chiesa serbo-ortodossa della Santissima Trinità e di San Spiridione, facilmente riconoscibile dalla grande cupola.

Interessante è anche addentrarsi nella Città Vecchia, caratterizzata da stretti vicoli sui quali si affacciano botteghe artigiane e negozi di antiquariato; passeggiando per le stradine non mancate di fermarvi all’Arco di Riccardo e al Teatro Romano.

Visto che vi trovare nella città del caffè dovete assolutamente fermarvi nei suoi caffè storici che hanno ospitato illustri artisti come Saba e Joyce; fate una sosta al Caffè degli Specchi e immergetevi nella sua atmosfera asburgica, al Caffè Pirona, in città dal 1900, al Caffè Tommaseo, il più antico di Trieste, e al Caffè San Marco, aperto nel 1914.

Infine, a completamento del vostro tour per Trieste potete o fare un giro sul celebre Tram di Opicina oppure scattarvi una foto accanto alla statua di James Joyce in Via Roma o a quelle di Italo Svevo in Piazza Hortis.

 

Visitare i borghi e le località balneari nei dintorni di Trieste

Dopo un intenso tour della città grazie all’auto a noleggio potete partire alla volta dei dintorni di Trieste che vi sorprenderanno con le loro innumerevoli bellezze.

Tra le prime cose da vedere vicino Trieste ci sono il Castello di Miramare, situato sul colle Grignano e costruito nel 1855 per volere dell’arciduca Massimiliano d’Asburgo, e il Castello di Duino, eretto nel 1300 su un antico avamposto romano, dalla cui torre è possibile godere di un magnifico panorama sul Golfo di Trieste.

Lungo la strada non mancate di fermarvi al Santuario di Monte Grisa, chiesa cattolica dalla forma davvero bizzarra chiamata dai triestini il “formaggino”, e alla Risiera di San Sabba, un campo di concentramento nazista oggi divenuto importante luogo della memoria.

Nei dintorni del capoluogo si trovano poi tanti borghi che meritano di essere visitati.

Dal centro città in circa 18 minuti d’auto raggiungete Muggia, pittoresco borgo conosciuto per il suo celebre Carnevale (Carneval de Muja) e per il suo splendido castello trecentesco oltre che per il suo litorale lungo 7 km e costellato da piccole e caratteristiche spiagge.

Risalendo verso Nord lungo la strada panoramica costiera fermatevi a Barcola, frazione di Trieste nota per il suo lungomare caratterizzato dalla presenza dei “Topolini”, ovvero terrazze balneari a forma di orecchie, a Borgo Grotta Gigante, dove visitare l’omonima grotta carsica scoperta nel 1840, e a Sistiana, borgo marittimo dalla lunga storia dove godersi un po’ di relax sulle sue belle spiagge.

Se amate il mare nei dintorni di Trieste trovate tante altre località dove potete concedervi qualche giorno all’insegna del sole e del divertimento; fermatevi nella glamour Portopiccolo, apprezzata per la sua splendida baia, oppure scoprite le tante spiagge libere del litorale costiero come quella dei Filtri, di Liburnia e della Costa dei Barbari.

Come visto Trieste e le località nei suoi dintorni regalano innumerevoli sorprese e vi consentono di vivere una vacanza d’arte, storia, mare e natura.