Noleggio Auto Lazio

Sede della capitale italiana e della piccola enclave di Città del Vaticano, il Lazio è una terra di grande fascino e mistero, spesso non esplorata come meriterebbe.

In molti casi “offuscate” dalla grandiosità di Roma, le bellezze artistiche, paesaggistiche e archeologiche della regione sono davvero numerose e spaziano dalle più note città d’arte ai borghi nascosti, dai siti archeologici ad affascinanti luoghi di culto, senza ovviamente dimenticare il mare, da sempre importante risorsa del territorio.

Nel Lazio non si trovano solo arte e storia, ma anche una cucina saporita e gustosa con piatti conosciuti in tutto il mondo e una radicata tradizione folcloristica, oggi ben espressa dalle numerose fiere artigianali e sagre gastronomiche sparse su tutto il territorio.

Cosa vedere nel Lazio: un tour tra le sue città

Visto che i luoghi da visitare nel Lazio sono moltissimi, l’auto si rivela il mezzo perfetto se volete vivere una vacanza all’insegna della scoperta.

Con un veicolo a noleggio, infatti, potete non solo “costruire” il vostro itinerario su misura, ma anche avere la libertà di inserire tappe lungo il percorso senza dover riprogrammare completamente il viaggio.

Per il noleggio auto nel Lazio potete rivolgervi a Maggiore che è presente in regione con diverse sedi non solo nella capitale Roma, ma anche in altre importanti città come Cassino, Civitavecchia, Fiumicino, Ferentino, Pomezia e Viterbo.

Preferire Maggiore significa scegliere l’esperienza e l’affidabilità di un’azienda che ha sempre messo le esigenze del cliente al primo posto.

La sicurezza dei viaggiatori è, infatti, la priorità di Maggiore per questo tutte le vetture sono scrupolosamente controllate e sanificate prima della consegna.

Noleggiata l’auto il vostro viaggio in regione deve iniziare dalla capitale Roma, la “Città Eterna”, dove in ogni strada si percepisce il suo glorioso passato.

È impossibile elencare tutti i posti da vedere a Roma, ma nel vostro tour non mancate di includere una visita al Colosseo, simbolo della città, al Foro Romano, con le sue antiche rovine, al Colle Palatino, dove secondo il mito Romolo e Remo fondarono la città, al Phanteon e alla famosa Fontana di Trevi, dove non mancate di gettare al suo interno una monetina esprimendo un desiderio.

Tramite la A24 in circa 40 minuti di viaggio potete giungere a Tivoli, borgo dalla storia antichissima situato alle pendici dei Monti Tiburtini che custodisce dei tesori di rara bellezza come la magnifica Villa d’Este, patrimonio Unesco, Villa Gregoriana, dall’alto valore storico e paesaggistico, e la Rocca Pia, costruita per volere di Papa Pio II.

Scendendo verso Sud giungete a Velletri, tra i Colli Albani e l’Agro Pontino, una città che vi conquisterà con i suoi magnifici monumenti, tra i quali bisogna segnalare la Torre del Trivio del 1353 e la Cattedrale di San Clemente, all’interno della quale è custodita la preziosa icona della Madonna delle Grazie.

Raggiunta Velletri non potete non fare un tour per i Castelli Romani, insieme di cittadine situate sui Colli Albani che vi sorprenderanno con le loro ricchezze storiche, naturalistiche e gastronomiche.

Potete, così, fermarvi ad Ariccia, rinomata non solo per il Santuario di Santa Maria di Galloro e per il complesso monumentale chigiano, ma anche per la produzione della gustosissima porchetta, oppure fare un salto a Castel Gandolfo, la residenza estiva dei papi, o ancora, fermarvi a Frascati e visitare le 12 Ville Tuscolane, fatte costruire dalla nobiltà papale.

Da Frascati potete risalire verso nord e vedere Viterbo, la “Città dei Papi”, che, oltre a custodire il Sacro Bosco di Bomarzo, vanta anche il primato di avere il centro storico medioevale più grande d’Europa, oppure dirigervi alla volta di Bracciano, caratteristico borgo della Tuscia Romana dove, dopo aver visitato il centro storico, potete concedervi qualche ore di relax sull’omonimo lago, uno dei laghi vulcanici più grandi d’Italia.

Tra gli altri posti da vedere nel Lazio vanno ricordati Civitavecchia con il Forte Michelangelo e le Terme Taurine, Frosinone, con il bel Palazzo della Provincia e l’Anfiteatro romano, Latina, con le sue architetture razionaliste, e Rieti, “umbilicus Italiae” (Ombelico d’Italia), con la bellezza della Cattedrale di Santa Maria Assunta e il fascino del Teatro Flavio Vespasiano.

 

Paesi e borghi da visitare nel Lazio

Oltre alla Capitale e alle sue città più celebri, il Lazio nasconde anche moltissimi borghi e piccoli paesi che meritano di essere scoperti.

Con un’auto a noleggio potete con semplicità spostarvi in lungo e in largo sul territorio regionale e avere così l’opportunità di conoscere questi piccoli gioielli.

Tra i borghi del Lazio da vedere assolutamente ci sono Alatri, nel cuore della Ciociaria, una cittadina che mescola sapientemente monumenti arcaici e medioevali e che ha nella nell’Acropoli della Civita il suo punto di forza, Cervara, paese medioevale arroccato sui Monti Simbruini, conosciuto come “paese degli artisti” poiché meta dall’Ottocento di importanti pittori, Arsoli, dove è possibile percorrere il famoso itinerario de “Il pozzo del Diavolo”, e Civita di Bagnoreggio, borgo situato su un colle con vista panoramica su Montione e il Cavone Grande.

Il vostro tour tra i borghi da non perdere in regione non può però dirsi completo senza visitare Norba, antica città perduta dei Monti Lepini, Ferentino, borgo ricco di reperti archeologici tra i quali spiccano le Mura Ciclopiche, e Rocca di Papa, nel Parco Nazionale dei Castelli Romani, che offre attrazioni per ogni gusto, dai reperti romani a quelli medioevali.

Infine, se avete voglia di un’immersione nella natura, allora non mancate di visitare il Giardino di Ninfa, giardino all’inglese di Cisterna di Latina, il Parco Regionale dei Monti Simbruini e le Cascate del Monte Gelato nella Valle de Treja, così suggestive da essere state scelte come set di numerosi film.

Di paesi, tesori naturalistici e borghi da visitare nel Lazio ce ne sono molti altri e con una vacanza on the road riuscirete a vederli tutti!