Autonoleggio Frosinone

Posta su un colle in posizione dominante rispetto alla Valle del Sacco, Frosinone è generalmente considerata come la capitale della Ciociaria, insieme di territori posti a sud-est di Roma.

Dalla storia lunga e molto ricca, come la sua regione, Frosinone è stata sia città volsca con il nome di Frusna, che romana come Frùsino, subendo nel corso dei secoli saccheggi e terremoti, eventi che non le hanno però impedito di conservare testimonianze del suo passato, come ricordano i numerosi reperti custoditi presso il Museo Archeologico cittadino.

Se visitare Frosinone vi consentirà di ammirare un patrimonio storico e artistico davvero unico, i borghi nei dintorni vi regaleranno altrettante sorprese, visto che la Ciociaria è terra d’arte, di cultura e di un’eccellente gastronomia.

Tour di Frosinone: tra le chiese e i palazzi del centro storico

Per godere appieno delle bellezze di Frosinone e dintorni, l’auto è sicuramente la scelta ideale perché consente di muoversi in totale libertà e di viaggiare in sicurezza anche in compagnia dei bambini.

Per affittare un veicolo nella provincia di Frosinone potete rivolgervi alle sedi di Maggiore, una situata a Ferentino, ad appena 10 km dalla città, e una a Cassino.

Scegliere Maggiore per il noleggio auto a Frosinone significa affidarsi a un’azienda che ha fatto della costante assistenza ai propri clienti e della modernità del suo parco auto le sue caratteristiche distintive.

Con Maggiore, infatti, potete affittare ogni tipologia di veicolo, con la sicurezza di noleggiare solo auto moderne, confortevoli, sicure, ben accessoriate e sempre attentamente sanificate.

Il vostro tour on the road deve iniziare dal centro di Frosinone dove sono da visitare il Santuario della Madonna della Neve, luogo dell’evento miracoloso la “Sudorazione della Madonna”, la Cattedrale di Santa Maria Assunta con il magnifico campanile alto ben 68 metri (Jò Campanile), e la Chiesa abbaziale di San Benedetto, eretta nel 1134 e considerata anche come la pinacoteca più antica della città.

Tra le cose da vedere a Frosinone non mancano architetture civili di grande pregio come il Palazzo della Provincia, in stile neoclassico e al cui interno sono custodite opere importanti tra cui alcuni dipinti di Renato Guttuso e Umberto Mastroianni, e Palazzo Tiravanti, sede del Museo di Arte Contemporanea, mentre se siete amanti della storia allora non potete perdervi i resti dell’Anfiteatro Romano e la Tomba di Sant’Angelo, monumento funerario del II secolo.

In città non mancano, poi, le aree verdi, così se vate voglia di un’immersione nella natura dirigetevi alla Villa Comunale “Contessa De Matthaeis”, il parco più grande della città, o al Parco delle Colline, all’interno del quale si trova anche un’area archeologica per i più piccoli, o, ancora, al laghetto di Laniano, dove godersi qualche ora di relax.

Dopo una visita ai luoghi più belli di Frosinone, “ricaricatevi” assaporando alcuni dei piatti più buoni della cucina ciociara; assaggiate le “sagne e fagioli”, l’abbacchio allo scottadito e le ciambelle al vino.

 

Visitare i dintorni di Frosinone: alla scoperta dei borghi della Ciociaria

Con un’auto a noleggio dal centro città potete facilmente esplorare la Ciociaria, una terra stupenda che custodisce paesi di incomparabile bellezza immersi nel verde delle colline.

Tra i posti da visitare vicino Frosinone ci sono innanzitutto Alatri, un magnifico borgo immerso nel cuore della Ciociaria, anche conosciuto come “Città dei Ciclopi” per la presenza dell’Acropoli della Civita, simbolo delle città megalitiche laziali, e Anagni, la “Città dei Papi”, dove visitare la Cattedrale cittadina all’interno della quale si trova la celebre “Cappella Sistina del Medioevo”.

Imboccata la Via Casilina in circa mezz’ora di viaggio si raggiunge Fumone, un borgo dove il tempo pare essersi fermato, con il bel centro interamente costruito in pietra e dominato dalla Rocca, famosa per aver ospitato in prigionia Papa Celestino V, mentre percorrendo altri 18 km si arriva a Veroli, paese posto a 600 metri sul livello del mare e conosciuto principalmente per i Fasti Verulani, antico calendario romano conservato nel cortile di Casa Reali.

 

Cosa vedere ancora vicino Frosinone?

Imperdibile sono sicuramene Montecassino, con la celebre Abbazia Benedettina, fondata nel 529 d.C. e oggi meta di pellegrini di tutto il mondo, Ferentino, borgo antichissimo poiché fondato ben 300 anni prima di Roma, l’Isola di Liri, un paese davvero unico visto che il suo centro è attraversato da una cascata, e il borgo medioevale di Boville, conosciuto per il bellissimo mosaico di Giotto custodito presso la Chiesa di San Pietro Ispano.

Infine, se dopo tanto girare tra borghi e paesi avete bisogno di un pò di relax, allora da Boville Ernica imboccate la SR155 e partire alla volta di Fiuggi, dove vi attende un antico complesso termale (Fonte di Bonifacio e Fonte Anticolana) le cui proprietà curative delle sue acque sono conosciute sin dai tempi dei Romani.

Molte altre sono le cose da vedere a Frosinone e dintorni e scegliendo di girare la provincia in auto potete costruire il vostro l’itinerario e vivere una vacanza che di certo sarà indimenticabile.