Autonoleggio Imperia

Situata sulla Riviera dei Fiori, stretta tra il mare e le montagne c’è Imperia, capoluogo di provincia la cui nascita risale al 1923, anno in cui si dispose l’unificazione di ben 11 comuni, tra i quali Oneglia e di San Maurizio.

Proprio quest’ultimi rappresentano le due diverse anime della città che, sebbene unita, ha conservato la storia, la cucina e le tradizioni dei suoi due principali centri, separati solo dal torrente Impero al quale la città deve il suo nome. 

Trascorrere una vacanza a Imperia vi consente quindi di scoprire una terra dalle mille sfaccettature dove alle bellezze storiche della città e dei borghi circostanti si affiancano un mare da sogno e una natura rigogliosa.

Lista agenzie Imperia

I luoghi più belli da visitare a Imperia

Sebbene esclusa dai classici circuiti turistici, Imperia ha molto da offrire ai propri visitatori, i quali sia in città che nelle aree circostanti troveranno storia, arte e mare.

Per visitare sia il capoluogo di provincia che i borghi e le spiagge circostanti il modo migliore è di affittare un’auto, grazie alla quale potete spostarvi facilmente da un luogo all’altro portando con voi tutto ciò di cui avete bisogno.

Se optate per il noleggio auto a Imperia potete rivolgervi alla sede Maggiore di Sanremo dove troverete veicoli che si distinguono per qualità e sicurezza, poiché tutti sottoposti a scrupolosi controlli e a un altrettanto meticolosa santificazione prima della consegna.

Affittata l’auto, in meno di 30 minuti di viaggio raggiungete Imperia Oneglia, frazione a levante conosciuta non solo per il suo patrimonio artistico, ma anche per l’importante produzione sia di olio che di pasta.

Iniziate il vostro itinerario dalla Basilica di San Giovanni Battista che vi sorprenderà con i suoi interni decorati in stile barocco, e dalla Casa natale di Andrea Doria per poi spostarvi verso il porto cittadino delimitato dai portici di Calata Cuneo, una delle zone più vivaci della città.

Da Oneglia con una passeggiata di circa 20 minuti giungete a Imperia Porto Maurizio, dove potete percorrere la famosa Passeggiata degli Innamorati, strada sul mare che collega Borgo Marina con Borgo Foce.

Giunti a Foce visitate la zona più antica di Porto Maurizio e non mancate di vedere il Duomo di San Maurizio prima di addentravi nel borgo Parasio con il suo bel intreccio di caruggi sui quali si affacciano monumenti di pregio come il Convento di Santa Chiara, caratterizzato da un lungo corridoio a logge dal quale si gode di un panorama unico sul Mar Ligure.

Ma di cose da vedere a Imperia ce ne sono molte altre!

Da non perdere sono Villa Grock a Oneglia, un edificio bizzarro fatto costruire dal famoso clown svizzero Adrian Wettach “Grock” e al cui interno si trova il Museo del Clown, il Museo dell’Olivo Carlo Carli, che ripercorre la storia dell’olivo e dell’olio, e l’Ospizio dei Cavalieri di Malta risalente al XIII secolo.

 

Vacanze a Imperia: tra borghi storici e mare da sogno

Visitare Imperia significa anche partire alla scoperta dei borghi nei suoi dintorni, piccoli tesori della costa e dell’entroterra che vi stupiranno con la loro unicità.

Presa la SP41 dopo circa 20 minuti di viaggio si arriva a Dolcedo nella Valle del Primo, un piccolo borgo dove il tempo sembra essersi fermato e dove vale la pena vedere il Ponte dei cavalieri di Malta del 1292 e la Chiesa di San Tommaso Apostolo, per poi ripartire alla volta della piccola frazione di Bellissimi, conosciuta come “u paise di bauli”, vista l’usanza di liberare in aria delle mongolfiere di carta in occasione della festa della Madonna della Misericordia; proprio alle mongolfiere sono dedicati i tanti murales che adornano gli edifici e le strade del piccolo centro.

Da Dolcedo potete spingervi sino a Pieve di Teco, borgo medioevale della Valle Arroscia che si caratterizza per la presenza di numerosi edifici religiosi, come la Chiesa collegiata di San Giovanni Battista del 1460 e l’Ex Chiesa della Madonna della Ripa, e a Dolceacqua, paese medioevale della Val Nervia noto per il bel Castello dei Doria e per il Ponte Romanico del XV secolo.

Ritornando sulla costa tra le cose da vedere vicino Imperia vanno citati Cervo, piccolo centro a ridosso del mare dove è possibile ammirare edifici d’interesse come il Castello dei Clavesana e la Chiesa di San Giovanni Battista oppure rilassarsi sulle sue tranquille spiagge, e Taggia, parte de “I Borghi più Belli d’Italia”, dove trascorrere qualche ora immersi nella bellezza della campagna e del mare.

Da non perdere è, infine, Bussana Vecchia, paese distrutto da un terremoto nel 1887 e poi rinato negli anni Cinquanta grazie a un gruppo di artisti internazionali che lo hanno trasformato nel “Villaggio degli Artisti”; da vedere sono il bel Giardino dei Ruderi, la Chiesa di Sant’Egidio e la Villa Romana oltre alle numerose botteghe di artigiani e artisti sparse per tutto il paese.

Dopo un tour così intenso tra Imperia e i suoi dintorni, potete godervi un pomeriggio di relax e sole sulle belle spiagge della zona.

Fermatevi sulla spiaggia La Fortezza di Taggia, lunga e sabbiosa, o spostatevi su quella di Santo Stefano a Mare, bagnata da un mare limpidissimo, o, ancora, raggiungete i lidi di Sanremo, come la spiaggia di Capo Verde, la spiaggia dei Tre Ponti e la spiaggia Marina di Capo Nero.

Preferendo l’autonoleggio a Imperia potete quindi conoscere davvero la città e i suoi dintorni e apprezzarne appieno la grande bellezza.