Noleggio Auto Liguria

Affacciata sul Mar Ligure e circondata dalle Alpi Liguri e dall’Appennino Ligure, la Liguria è una delle regioni più piccole d’Italia, ma possiede un territorio straordinariamente ricco sia dal punto di vista naturalistico che storico.

Contraddistinta da magnifiche città d’arte e da altrettanti suggestivi borghi situati sia lungo la fascia costiera che nell’entroterra, la Liguria si caratterizza per la sua grande varietà, una peculiarità questa che la rende la meta ideale per diversi tipi di viaggiatori.

Terra di mare, di storia e di ottima cucina, questa regione è in grado di soddisfare ogni tipo di aspettative ed è ideale da visitare in tutti i periodi dell’anno.

Pronti a vivere delle indimenticabili vacanze in Liguria?

Da vedere in Liguria: la Riviera di Ponente

Data la sua particolare conformazione geografica e i molti luoghi da visitare, la Liguria è perfetta da girare in auto, “mezzo” che vi consentirà di spostarvi comodamente dalla costa all’entroterra.

Il nostro consiglio è di affittare il veicolo direttamente in regione rivolgendovi agli uffici di noleggio auto in Liguria di Maggiore situati non solo nel capoluogo Genova, ma anche nelle città di La Spezia, Sanremo, Savona e Lavagna.

In ogni sede troverete un personale altamente qualificato, pronto a fornirvi la massima assistenza, e un parco auto composto da vetture moderne, sicure e ben sanificate.

Il vostro tour della Liguria deve iniziare da Genova, città stretta tra il mare e la montagna molto spesso sottovalutata, ma in realtà ricca di luoghi d’interesse.

Nel capoluogo ligure meritano di essere visitati la Lanterna, torre trecentesca alta 77 metri da sempre simbolo della città, la Cattedrale di San Lorenzo in stile gotico genovese e i Palazzi dei Rolli, ovvero antiche residenze della mobilità genovese alcuni dei quali dichiarati Patrimonio Unesco.

Un giro di Genova non sarebbe completo senza addentrarsi nel centro storico e nel suo intreccio di “caruggi”, la cui magica atmosfera ha ispirato artisti del calibro di Fabrizio De Andrè e Gino Paoli, e senza visitare l’Acquario, il più grande d’Italia e secondo in Europa solo a quello di Valencia.

Dal capoluogo potete partire alla scoperta della Riviera di Ponente visitando innanzitutto Savona, città dalla lunga storia dove ammirare la bellezza della Fortezza del Primar e della Torre Leon Pancaldo, per poi ripartire alla volta di Albenga, la “città delle cento torri”, dove oltre a camminare per il bel cento storico potete anche rilassarvi sulle sue stupende spiagge di sabbia e ghiaia, dalle quali si può ammirare un panorama unico dell’Isola di Gallinara.

Imboccata la Via Aurelia e percorsi soli 6 km fermatevi ad Alassio, elegante località balneare conosciuta per il suo famoso Muretto che ha ispirato l’altrettanto celebre concorso di Miss Muretto, per poi proseguire per altri 38 km alla volta di Imperia, contraddistinta da due diverse anime, ben rappresentate da Oneglia, frazione di levante e cuore della città, e da Porto Maurizio, dove vi suggeriamo di percorrere la “Passeggiata degli Innamorati”, stradina a picco sul mare tra Borgo Marina e Borgo Foce.

I luoghi da vedere in Liguria Ponente non finiscono però qui!

Per completare il vostro tour dovete visitare Sanremo, la città più grande della Riviera dei Fiori, dove ammirare le sue bellezze architettoniche, come la Concattedrale di San Siro, la Chiesa Russa e Villa Nobel, e concedersi qualche ora di divertimento al famoso Casinò, per poi riprendere l’auto e partire alla volta di Bordighera, dove vi attendono spiagge incantevoli come quella di Rattaconigli e di Arziglia, e di Ventimiglia, città a pochi chilometri dalla Costa Azzurra conosciuta anche come “porta occidentale d’Italia”.

 

Un tour tra le bellezze della Riviera di Levante

Spostandosi sulla Riviera di Levante, le cose da visitare in Liguria sono altrettanto numerose!

Iniziate il vostro viaggio da Rapallo, città elegante e vivace conosciuta soprattutto per le sue magnifiche ville, come Villa Tigullio e Villa del Trattato, ed esplorate anche i suoi dintorni dove vi attendono gioielli di rara bellezza come la famosa Portofino, tra le destinazioni di mare più rinomate della Liguria, Santa Margherita Ligure, città tra il mare e la montagna situata nella parte più interna del Golfo del Tigullio, e Camogli, la “città dei mille bianchi velieri”, caratterizzata dalle sue colorate abitazioni e affacciata sul Golfo Paradiso.

Imboccata la A12 dopo circa un’ora e mezza di viaggio si raggiungono le stupende Cinque Terre, uno spettacolare e incontaminato tratto di costa tra Punta Mesco e Punta di Montenero, parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre e sito Unesco dal 1997 insieme a Portovenere e alle isole Palmaria, Tino e Tinetto.

Nel vostro viaggio lungo questo tratto di costa ligure incontrerete gli splendidi borghi di Monterosso, terra tanto amata da Eugenio Montale, Vernazza, con le sue casette colorate, Corniglia, paese arroccato su una scogliera e accessibile quasi esclusivamente via mare, Manarola, con le sue spiagge paradisiache, e Riomaggiore, suggestivo paese tutto da scoprire e da dove ha inizio la via dell’Amore.

Dopo questa immersione nella natura incontaminata delle Cinque Terre in soli 25 minuti di viaggio arrivate a La Spezia, con il suo importante porto incastonato nel Golfo dei Poeti e il suo bel lungomare, mentre percorrendo altro 10 km giungete a Lerici, dove visitare il bel Castello Monumentale, la Torre di San Rocco e il Santuario della Madonna di Maralunga per poi rilassarsi sulla spiaggia di Venere Azzurra e di Baia Blu, senza dimenticare, però, di fare un salto al vicino borgo di Tellaro, particolarmente suggestivo al tramonto.

Visitare la Liguria non significa soltanto viaggiare lungo la sua costa, ma anche spingersi nell’entroterra dove vi attendono borghi antichi e molto caratteristici.

I paesi da vedere nell’entroterra ligure sono davvero numerosi e tra questi vi suggeriamo di fare un’escursione a Dolceacqua, borgo medioevale della Val Nervia dominato dal Castello dei Doria, Zuccarello, piccolo paese in provincia di Savona inserito nell’elenco de “I Borghi più Belli d’Italia”, Apricale, paesino medioevale arrampicato su un pendio al di sopra della valle del rio Mandancio, e Triora, borgo storico della Valle Argentina noto anche come il “paese delle streghe”.

Infine, se volete vedere qualcosa di davvero unico, allora dirigetevi a Seborga, comune tra Ospedaletti e Bordighera, divenuto celebre per aver proclamato la propria indipendenza dallo Stato Italiano e aver costituito un Principato, e a Bussana Vecchia, borgo distrutto da un terremoto verso fine Ottocento, rinato grazie a una comunità di artisti internazionali e per questo oggi conosciuto come il “villaggio degli artisti”.

Mare da sogno, città affascinanti e borghi misteriosi, la Liguria è questo e molto di più e a voi non resta che scoprirla tutta.